Dopo l’ondata di contestazioni e di email di protesta è saluto l’incontro che “CasaPound”, aveva organizzato per le 20.30 di domani, all’Hotel Corallo di Imperia, con la presentazione del programma e dei candidati del Collegio 1 della Circoscrizione Liguria, alla presenza del segretario nazionale Simone Di Stefano. “La direzione ha addotto una scusa, sostenendo che non era a conoscenza della natura dell’incontro. Ma noi abbiamo una ricevuta della email nella quale è spiegato filo per segno il tenore della serata” spiega il coordinatore imperiese Matteo Diana all’Ansa.