Roberto Rebaudo, 45enne di Ceriana, durante una battuta di caccia al cinghiale, ha riportato una lesione ad una mano e rischia di perdere due dita. Rebaudo è stato ferito da un colpo partito accidentalmente dall’arma del cugino che sarebbe inciampato mentre camminava nei boschi. L’uomo è stato trasferito in codice rosso al “Borea” di Sanremo e successivamente al “Santa Corona” di Pietra Ligure per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX”.