Dolceacqua| Il cinema si interessa al paese dei Doria: sono due produzioni, una italiana e una bollywodiana interessate a poter girare nel borgo e nel castello del paese della Val Nervia.
Due progetti che se andranno in porto vedranno le troupe girare i film questa primavera e a fine estate. Le location del castello e del borgo antico hanno convinto sia il produttore indiano Ravinder Jeet Darya che la regista Ilaria Borelli a voler realizzare i loro progetti.
Si tratta oggi di una fase iniziale. I due film dovrebbero essere un Horror-Bollywodiano e un film d’autore sentimentale, quello italiano, con, in questo caso, la possibile partecipazione di un’attrice di livello nazionale, si ipotizza Margherita Buy, ma al momento entrambi i progetti sono nella fase iniziale.
Oltre alla location i cineasti hanno apprezzato la disponibilità logistica e pratica offerta dal Sindaco Fulvio Gazzola che da parte sua ammette che ospitare riprese e troupe sarà una bella e interessante sfida per il borgo dei Doria.

Bollywood rappresenta ormai uno dei mercati leader del cinema commerciale a livello mondiale e di solito i film portano in seguito turismo nelle location scelte.

Le trame dei due film come detto sono in fase di progettazione: l’horror sarà incentrato su delle giovani turiste che si perderanno nel castello entrando in una misteriosa stanza mentre si scattano dei selfie. Il film italiano, che avrà protagonista maschile un giovane indiano e una matura donna italiana, sarà una storia d’amore.