Due eventi a Bordighera per questo fine settimana. Il primo nell’ambito della Stagione Teatrale; il secondo nell’ambito dell’Inverno Musicale.

Sabato 27 Gennaio – Palazzo del Parco – ore 21.00 Ingresso libero
Nell’ambito della Stagione Teatrale di Bordighera e in occasione delle celebrazioni della Giornata della Memoria, l’Associazione Liber Theatrum presenta
RIDERE RENDE LIBERI Regia di Diego Marangon

Ridere al tempo della Shoah, durante l’Olocausto, si poteva, si faceva, era possibile e lecito?! In occasione della “Giornata della Memoria” e per il quinto anno consecutivo, ancora una volta “LIBER theatrum” e Diego Marangon dedicano la loro attenzione a un nuovo aspetto della più grande tragedia umana della storia moderna. Uno spettacolo in costante equilibrio tra ricordi, aneddoti e battute, dove si ride e si sorride, spesso amaramente. Dove l’umorismo e l’ironia aiutano a interrogarsi sui poteri e sulla forza d’urto del riso, per riflettere sul senso del comico nel cuore del dolore quando, a complicarne le dinamiche, interviene la relazione che sussiste fra il carnefice e la vittima e sono gli aguzzini a contendere ai perseguitati “l’ultima risata”. Perché è anche così che si alimenta la “memoria”, per non disperderla, per non dimenticare, cosa sempre più necessaria, soprattutto in momenti bui della storia come quelli attuali.

33° INVERNO MUSICALE
BORDIGHERA
Chiesa Anglicana
DOMENICA 28 GENNAIO 2018 ~ ORE 16

FRANCO PIANIGIANI – contrabbasso
CRISTINA ORVIETO – pianoforte

“IL CONTRABBASSO VIRTUOSO”
H. ECCLES (1650-1742)
Sonata
Largo
Courante
Adagio
Vivace

GIOVANNI BOTTESINI (1821-1889)
Grande Allegro “Alla Mendelssohn”

GIOVANNI BOTTESINI
Fantasia su temi della “Sonnambula”

GIOVANNI BOTTESINI
Melodia

GIOVANNI BOTTESINI
Tema e Variazioni “Nel cor più non mi sento”

GIOVANNI BOTTESINI
Introduzione e Tarantella

N. ROTA (1911-1979)
Divertimento concertante
Allegro

FRANCO PIANIGIANI ~ contrabbasso
Si diploma in contrabbasso presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze sotto la guida di Andrea Granai perfezionandosi con Franco Petracchi all’Accademia W. Stauffer di Cremona. Negli anni ‘86 e ‘87 fa parte dell’Orchestra Giovanile Italiana, dove si forma nella pratica orchestrale con Luigi Milani, primo contrabbasso dell’Orchestra RAI di Torino, orchestra con la quale effettua concerti e tournée negli anni successivi.

Dal 1988 al 1985 ricopre il ruolo di secondo contrabbasso nell’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova; dal 1995 al 2001 è altro primo contrabbasso nell’Orchestra Filarmonica di Monte Carlo.

Svolge attività concertistica in Italia e all’estero in numerose formazioni cameristiche tra le quali: Carlo Felice Ensemble, Orchestra da camera Italiana, il Quartettone, i Solisti di Pavia, Orchestra da camera di Siena. Con i Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone partecipa a numerose registrazioni e concerti in Italia e all’estero in vent’anni di collaborazione.

Ottiene idoneità in concorsi per ruoli in orchestra nelle seguenti istituzioni: Teatro Regio di Torino, Teatro Comunale di Bologna, Arena di Verona, Orchestra Regionale Toscana, Orchestra A. Toscanini di Parma, Sinfonica Abruzzese. Suona inoltre come primo contrabbasso nell’Orchestra della Svizzera Italiana, nell’Orchestra del Teatro la Fenice di Venezia e nell’Orchestra di Nizza come contrabbasso di fila.

Svolge anche attività solistica presentando recitals per contrabbasso solo e in duo con pianoforte.

Nel 1995 ottiene la cattedra di contrabbasso al Conservatorio N. Paganini di Genova come vincitore di concorso nazionale, diplomando numerosi allievi con attività riconosciute in Italia e all’estero.

Suona su un contrabbasso Marcucci.

CRISTINA ORVIETO ~ pianoforte

Diplomata in Pianoforte (Conservatorio di Milano) e Clavicembalo (Conservatorio di Genova e di Nizza), laureata in Pianoforte (Conservatorio di Cuneo) e Tastiere antiche (Conservatorio di Genova) ha studiato in Italia e in Francia sotto la guida dei Maestri M. Semeria Gavino, R. Bertazzolo, A. Bellasich, H. Grémy-Chauliac, M. Barboro e B. Petrucci. Si è perfezionata in Polonia con il pianista M. Drewnowski ed ha seguito corsi di perfezionamento di Clavicembalo con B. Van Asperen, S. Ross, D. Moroney, C. Jaccottet e W. Kłosiewicz.

E’ risultata vincitrice assoluta di diversi Concorsi nazionali e internazionali: Stresa (flauto e pianoforte), S. Bartolomeo al Mare (clavicembalo), Genova (duo pianistico – flauto e pianoforte) e Pietra Ligure (duo pianistico).

Ha tenuto numerosi concerti sia come solista che in diverse formazioni cameristiche per importanti associazioni concertistiche e prestigiosi Festival in Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Austria, Olanda, Germania, Belgio, Polonia, Slovenia, Grecia, Romania, Russia e Cina.

Ha effettuato registrazioni dal vivo per il 1° Programma della Radio Polacca nell’ambito del celebre Festival Chopin di Dusniki-Zdròj, per Radio Bucarest e la RAI televisione italiana; ha inciso, in formazione di duo pianistico, brani di Fauré, Ravel, Debussy e Poulenc per la rivista musicale Midi Songs, un CD per pianoforte a sei mani per la casa discografica MAP e due CD di musica tzigana con l’Ensemble Tziganarion.

Nel marzo 2011 è stata invitata dal Centro Culturale Planet of Festival di San Pietroburgo (Russia) a partecipare al Festival Youth of the Planet con i suoi migliori allievi che si sono esibiti presso la Piccola Filarmonia, la Sala Finlyandskiy e l’Università di San Pietroburgo. E’ docente di Pianoforte presso l’Istituto comprensivo ad indirizzo musicale I. Calvino di Sanremo e Direttore artistico e docente di Pianoforte e Clavicembalo ai Corsi estivi di perfezionamento musicale di Sale San Giovanni (CN).

Dal 2014 è Direttore artistico e Direttore del Coro Troubar Clair; nel marzo 2016 il Coro Troubar Clair è stato invitato dalla DCINY per l’esecuzione di Sunrise Mass di Ola Gjeilo alla prestigiosa Carnegie Hall di New York e prossimamente sarà impegnato in una prima assoluta nazionale a Napoli dell’Opera Septem Ultima Verba di Michael John Trotta.