Il Consigliere Comunale di Progetto Ventimiglia Carlo Iachino risponde alle osservazioni del sindaco Ioculano in merito alla interrogazione presentata sul bilancio consolidato dell’Ente presentata dalla Consigliera Silvia Malivindi e appunto dal Consigliere Carlo Iachino lo scorso dicembre e dove venivano evidenziate incongruenze nel documento contabile.
Ecco le parole di Iachino.

Con riferimento alla risposta del Sindaco alle osservazioni della Consigliera Malivindi e del sottoscritto circa il bilancio consolidato non posso che replicare che tale commento mette in evidenza la scarsa conoscenza della materia sia da parte del Sindaco, sia da parte del suo “entourage”.

Se solo avesse fatto una ricerca su internet digitando “importanza del bilancio consolidato” sarebbero comparsi numerosissimi documenti che spiegano la rilevanza di tale atto ed avrebbe evitato di far risaltare ancor più la propria incompetenza in materia contabile. C’è poco da commentare, dunque, il Bilancio Consolidato del Comune di Ventimiglia è sbagliato, punto. L’entità dell’errore commesso emergerà dalla comparazione della versione approvata dal Consiglio Comunale con quella che, si spera, verrà redatta secondo quanto previsto dalla legge e dai princìpi contabili di riferimento.

La frase pronunciata dal Sindaco pertanto, se correttamente riportata dagli organi di stampa, e cioè che il bilancio consolidato “è un esercizio di stile da un punto di vista dei bilanci” oltre a destare l’ilarità degli addetti ai lavori, verrà segnalata agli organi competenti. Si attende di conseguenza e si spera a breve il parere della Corte dei Conti, alla quale sono state inoltrate le necessarie comunicazioni.