Nel dicembre 2013 in provincia di Imperia il movimento dei “Forconi” bloccò binari e stazioni, oltre ad aver creato blocchi stradali sull’Aurelia ed ai caselli dell’Autofiori. Stamani il giudice Paolo Luppi dovrà stabilire se concedere o meno la messa in prova per 4 imputati sospettati di aver partecipato alla protesta. Potrebbero uscire dal processo con l’obbligo di prestare servizio di volontariato e di risarcire le Ferrovie. Tre imputati hanno già patteggiato una pena a 15 giorni e 3 mila euro di multa, come riporta Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.