Civezza è rimasta per ore senz’acqua e, quando in serata l’acqua è tornata a sgorgare dai rubinetti, è risultata non potabile e il sindaco ha emesso un’ordinanza per vietarne l’uso. L’inconveniente è stato causato da un alimentatore andato in tilt forse dopo il forte temporale di lunedì sera. I valori non sono nella norma dopo l’intervento sull’acquedotto, quindi per ora non si può bere l’acqua che sgorga dai rubinetti, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.