A margine dell’inchiesta per disastro colposo ambientale, che ha portato al sequestro della piscina Cascione di Imperia, dove è stata segnalata la presenza di valori assai alti del bacillo della legionella, sono emersi due presunti casi di contagio da un batterio che può causare infezioni. Gli infettati dal batterio sarebbero due ragazzi, i cui genitori potrebbero essere ascoltati come persone informate dei fatti.