Il sostituto procuratore di Imperia Lorenzo Fornace e i Carabinieri stanno indagando su un sequestro a scopo di rapina avvenuto un mese fa a Imperia nella zona di Poggi. Una donna, L.C., 60 anni, è stata sequestrata per due ore in casa, legata e tenuta sotto la minaccia di una pistola e di punteruoli, minacciata perché rivelasse dove fosse la cassaforte. I 4 banditi tutti col volto coperto, che parlavano con forte accento straniero, alla fine se ne sono andati con il denaro trovato in casa e preziosi, come scrive Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.