A Sanremo in via Privata Serenella un uomo di 66 anni, con problemi psichici, è morto probabilmente dopo esser scivolato dal terrazzo del proprio alloggio al secondo piano di un palazzo, restando incastrato tra il muro dell’edificio e l’impalcatura, montata per interventi sulla facciata.
Stamani alcuni vicini si sono accorti del corpo. All’arrivo dei Carabinieri, il cadavere si è staccato finendo al piano inferiore dell’impalcatura. L’uomo potrebbe essere scivolato per la scarsa visibilità notturna o per l’effetto di farmaci.
La morte sarebbe stata provocata dallo schiacciamento del torace e dal freddo della notte.