A Diano Marina l’albanese A.C., 25 anni, è accusato di tentato omicidio dai Carabinieri. La settimana scorsa ha mandato all’ospedale un 22enne suo connazionale, accoltellandolo durante una lite scoppiata fuori dal bar Charlie e proseguita nelle vicinanze. La vittima si è accasciata in via Milano, davanti al portone di uno zio. Il colpo, forse inferto da un cacciavite, lo ha raggiunto al costato, trapassando un polmone. Il ferito è ancora ricoverato al “Santa Corona”, come riporta Maurizio Vezzaro su “La Stampa”.