E’ stato un folto gruppo di giovani pattinatrici – atlete della società sportiva Roller Skate Andora, accompagnate da presidente, vice (la dianese Susanna Mamino) e allenatrice – a tenere a battesimo questa mattina a Diano Marina, sul Molo delle Tartarughe, la pista di pattinaggio su ghiaccio in riva al mare, attrazione che nella giornata inaugurale ha già richiamato tante persone di tutte le età.
A tagliare il nastro sono stati il sindaco Giacomo Chiappori, il consigliere comunale con delega alle manifestazioni Davide Carpano e l’amministratore della GM Domenico Surace, i quali hanno sottolineato l’impegno dell’amministrazione nell’allietare, per quanto più possibile, le vacanze natalizie di residenti e turisti. Presenti anche il vice sindaco Cristiano Za Garibaldi e il presidente del consiglio comunale, Ennio Pelazza. La impianto, molto scenografico, di ben 22×12 metri, rimarrà aperto sino a domenica 7 gennaio, tutti i giorni con il seguente orario: dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 24, condizioni meteo permettendo. Il biglietto d’ingresso è fissato in 5 euro all’ora, incluso il noleggio dei pattini. Per i residenti è prevista una riduzione del 50%. Intorno alla pista, per completare l’atmosfera natalizia (molto suggestiva in notturna), sono presenti un maxi albero di Natale, illuminato la sera da tante luci colorate, e un Babbo Natale gigante, che domina, dall’alto del palco, la pista.
In mattina ha ufficialmente aperto anche il presepe artistico della Confraternita della SS. Annunziata, presso l’omonimo oratorio, sull’Aurelia, non lontano dal porto. Un’opera, così curata, da sembrare un quadro. Le visite, ad ingresso libero, si possono effettuare per tutto il periodo delle festività, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.
Domani, domenica 24, vigilia di Natale, sarà invece una giornata su due e quattro ruote. In mattinata gli appassionati di bici parteciperanno alla pedalata “Giro di Natale in mtb” sui sentieri del Golfo, con ritrovo in piazza del Comune, alle 8.45. Nel pomeriggio, dalle ore 16, in piazza Martiri della Libertà si terrà un festoso meeting delle Fiat 500, a cura del Club 500 del Golfo Dianese.
Nella notte di Natale naturalmente non mancherà la tradizionale cerimonia della nascita di Gesù Bambino dal mare, alle 23.30, presso la spiaggia attigua al porto, seguita dalla consueta Santa Messa di mezzanotte, celebrata nella chiesa parrocchiale. Due gli appuntamenti con la veglia natalizia nelle frazioni, a Diano Calderina e Diano Gorleri.
Davanti a Palazzo Comunale prosegue, intanto, l’esposizione degli alberi di Natale addobbati dai giovani studenti delle scuole del comprensorio. Il concorso Vota l’albero, promosso dalla Confcommercio del Golfo Dianese, mette in palio materiale scolastico. Da non perdere, presso la sala mostre di Palazzo del Parco, l’esposizione delle opere dello scultore Pablo Atchugarry.