“Dilettissimi Fratelli e Sorelle del V.E.O.S.P.S.S. – Pauperes Commilitones Christi Templique Salomonis e carissimi Fratelli e Sorelle Cristiani del Mondo, con l’avvicinarsi del Santo Natale desidero fare alcune considerazioni sul significato di questo meraviglioso giorno.
Natale non rappresenta solo una nascita, la nascita di Gesù Cristo, vero uomo e vero Dio.
Natale segna uno spartiacque fondamentale tra il prima e il dopo, le tenebre e la luce, la rassegnazione e la speranza, la sconfitta e la vittoria.
Natale ha un significato profondo, che penetra dentro di noi e che ci trasforma.
Natale è anche una grande opportunità, anzi è l’opportunità per tutti noi per diventare veri Cristiani.
Gesù Cristo ha riposto la sua fiducia in noi: non deludiamolo.
Natale significa salvezza: il sacrificio di un uomo per la salvezza dell’umanità.
Natale significa luce: non più passi tentennanti nel buio, ma una strada illuminata da percorrere.
Natale significa forza: forza per combattere il male, per crescere, per diventare veri figli di Dio.
Natale significa certezza: certezza della nostra fede, del nostro percorso da compiere, del nostro essere Cristiani.
Natale significa speranza: speranza in un mondo migliore, nel poter giungere alla comprensione della concezione di Dio.
Natale significa Gesù Cristo.
Nel mondo di oggi, nel quale molti politici e religiosi, in nome di un perverso piano diabolico, stanno disintegrando la nostra civiltà cristiana, mettendo a rischio la nostra salvezza, offuscando la nostra luce, indebolendo la nostra forza, minando la nostra certezza e vanificando la nostra speranza, c’è il serio rischio che il sacrificio di Gesù Cristo diventi inutile.
In nome di un’indiscriminata accoglienza, di un effimero buonismo e di un’assurda e finta integrazione, la nostra civiltà cristiana è in pericolo e il Natale diventa ancora di più un faro nelle tenebre.
Natale è Amore, amore vero, quell’amore che promana da Dio, dall’unico vero Dio.
I veri Templari, orgogliosi di essere Cristiani, sempre difenderanno la nostra civiltà cristiana e sempre si batteranno per il trionfo della regalità di Cristo.
A tutti i Fratelli e Sorelle Templari e a tutti i Cristiani del Mondo, Buon Natale, che Dio vi benedica !
Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam”
Fra Riccardo Bonsi
Gran Priore del V.E.O.S.P.S.S.
umile soldato di Cristo