A Savona il sindaco Ilaria Caprioglio con un’ordinanza ha vietato ai cani di effettuare i bisogni in centro città.
Il provvedimento impone ai proprietari di far scendere gli animali dal marciapiede per i loro bisogni e diventerà operativo dopo una pulizia approfondita di colonne e muri per eliminare gli odori che ora inducono i cani per istinto a farvi i loro bisogni.
Dato che l’ordinanza è arrivata in seguito alle proteste di molti commercianti del centro, il Comitato Aree Canine ha proposto un boicottaggio. Il sindaco intende destinare i proventi delle multe al canile municipale e allo sviluppo delle aree canine cittadine.