A Sanremo Villa Ormond ha compiuto quest’anno 130 anni. Ricostruita dalla facoltosa famiglia svizzera degli Ormond a seguito del sisma che colpì Sanremo e i territori circostanti nel 1887, Villa Ormond è un edificio dall’indiscutibile valore storico ed artistico per la città di Sanremo e patrimonio di tutto il Ponente Ligure.
Di proprietà del Comune di Sanremo e sede dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario dalla metà degli anni ‘80, la Villa presenta rilevanti incombenze per quanto riguarda il suo mantenimento. Per il 2018 sono previsti alcuni interventi particolarmente importanti come il ripristino dei cornicioni perimetrali in legno e l’impermeabilizzazione della pavimentazione in marmo della balconata.
Per questa ragione e per concretare meglio l’obiettivo di tutela, conservazione e valorizzazione della Villa previsto nello statuto della Fondazione ausiliaria dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario – Villa Ormond, da quest’anno la Villa ha iniziato ad ospitare una serie di “charity events”, un nuovo filone di eventi i cui proventi sono interamente utilizzati per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria della Villa.
In quest’ottica, il 31 dicembre dalle 21, presso Villa Ormond si terrà per la prima volta il “Galà di Capodanno in Villa”, un evento speciale per salutare il vecchio anno e brindare al nuovo in una delle location più straordinarie di Sanremo.
Dal 2016 ad oggi Villa Ormond ha ospitato numerose cerimonie private ed è stata la sede di diversi eventi di rilievo tra cui la prima edizione di “Villa Ormond in Fiore”, grande evento sul tema del fiore che è stato particolarmente apprezzato, la cui seconda edizione è in programma dal 5 all’11 marzo 2018.
La Fondazione ausiliaria dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario – Villa Ormond, creata nel 2016 dall’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario, si adopera per promuovere le attività dell’Istituto in Italia e all’estero contribuendo a fare di Villa Ormond un polo di attrazione culturale e turistica di rilievo internazionale, anche attraverso lo sviluppo di attività rilevanti per la città di Sanremo.