Si è trasferita in Liguria per soddisfare la sua smisurata passione per il mare. E poi lavorare sui grandi yacht dove è diventata una “crew coach”, investita del delicato compito di gestire il gruppo di lavoro. Attività svolta brillantemente tanto che ora ha scritto un libro, “Team coaching a bordo”. Un utile strumento per tutti coloro che lavorano in gruppo. L’autrice Elena Squaratti. Chief stewardess con decennale esperienza nello yachting, ha scoperto un nuovo approccio al lavoro di squadra, imparando tecniche di team building e sviluppo la leadership presso il Micap, Master Internazionale in Coaching ad Alte Prestazioni, attraverso un master di due anni che prevede anche delle prove fisiche come un campo di sopravvivenza per una settimana e la conclusione entro cinque ore di una maratona. Prove che l’hanno trasformata radicalmente, insegnandole cosa realmente conta per creare un team di successo e per gestire il proprio stato in qualsiasi situazione.
L’applicazione quotidiana delle strategie studiate le ha fatto sperimentare in prima persona l’efficacia di un approccio diverso nelle relazioni con i propri colleghi e nell’affrontare gli impegni a bordo, permettendole di alzare gli standard, di ottenere ottimi risultati e soprattutto di accrescere la passione per il lavoro. Le tecniche imparate, di comunicazione efficace, le hanno permesso anche di creare un equilibrio tra le aree della sua vita e migliorare i rapporti con gli affetti a casa, soprattutto con suo figlio, nonostante i lunghi periodi di lontananza, perché quel che conta è la qualità più che la quantità. “Alla base di tutto – afferma la Squaratti – c’è la consapevolezza che se vogliamo cambiare la realtà che ci circonda dobbiamo iniziare a cambiare noi stessi”.
Nella foto: Elena Squaratti