Ha patteggiato una condanna a 2 anni e mezzo di carcere Loris Brun, il 25enne sanremese accusato dell’omicidio colposo di Denise Cutuli, 17enne morta nella notte tra il 18 e il 19 luglio 2015 in un incidente lungo la provinciale per Ceriana. Secondo i rilievi effettuati, la curva dove avvenne lo schianto fu affrontata ad alta velocità ed il guidatore era sotto l’effetto di droghe. La famiglia di Denise non è stata risarcita: la compagnia assicurativa “Vittoria” non ha versato un euro, come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX”.