In relazione all’allerta meteo “idrogeologico/idraulico per piogge diffuse e temporali” diramato, con il livello di allerta arancione per il territorio di questa provincia, in data 10 dicembre scorso dalla Regione Liguria, questa mattina si è insediato alle ore 9, presso questo Palazzo del Governo, il Centro Coordinamento Soccorsi (C.C.S.).
Alla riunione erano presenti, oltre ai vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Comandante della Capitaneria di Porto, il Dirigente della Sezione di Polizia Stradale, rappresentanti dell’Amministrazione Provinciale, del Comune di Imperia, dell’Autostrada dei Fiori, del Servizio Emergenza Territoriale 118, nonché il Referente provinciale dei Volontari.
Al momento la situazione sul territorio di questa provincia non appare destare preoccupazioni.
Si è preso atto dell’avvenuta chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, strutture sportive e aree mercatali disposta dalla gran parte dei comuni della provincia, con l’attivazione di talune prescrizioni da adottarsi a cura della popolazione in caso di abbondanti precipitazioni.
Analogamente, in via precauzionale, è stato interdetto il transito pedonale e veicolare sui moli della provincia di Imperia. Infine, sono stati allertati i volontari di protezione civile e tutte le componenti del soccorso e la sala operativa di questa Prefettura rimarrà aperta h. 24 fino a cessate esigenze.