Futuro è autonomia” è il titolo dell’evento pubblico, aperto a tutti, che il Gruppo consiliare Lega Nord Liguria-Salvini ha organizzato per presentare alla cittadinanza la Proposta di deliberazione sull’autonomia regionale. L’appuntamento è alle 18 di martedì 12 presso la sala convegni dello Starhotels President in Corte Lambruschini 4 a Genova.

Al convegno parteciperà il Presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti.

Interverranno il Capogruppo regionale Alessandro Piana, primo firmatario della Proposta di deliberazione, la Vicepresidente di Regione Liguria Sonia Viale, l’Assessore regionale allo Sviluppo economico e Segretario nazionale della Lega Nord Liguria Edoardo Rixi, l’Assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, il Presidente dell’Assemblea Legislativa della Liguria Francesco Bruzzone, il Vicecapogruppo regionale Franco Senarega, i consiglieri regionali Giovanni De Paoli, Stefania Pucciarelli, Alessandro Puggioni.

Inoltre, sono previsti interventi del Capogruppo regionale Maroni Presidente-Lombardia in testa Prof. Stefano Bruno Galli e del docente di Filosofia del Diritto all’Università di Genova Prof. Paolo Becchi.

“L’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Legislativa della Liguria – spiega Piana – lo scorso 27 settembre ha deferito all’esame della I Commissione consiliare la pratica relativa alla nostra Proposta di deliberazione, depositata lunedì 18, avviando così l’iter burocratico per il referendum consultivo. Dopo le vittorie ai referendum di Lombardia e Veneto, ora occorre stringere i tempi perché la nostra regione non rimanga indietro.

Più autonomia significa più risorse e maggiore efficienza, a vantaggio del territorio. In Liguria, per esempio, i porti producono un gettito fiscale di circa 6 miliardi di euro, risorse che potrebbero essere impiegate per i nostri concittadini ed imprese creando più posti di lavoro, ma a noi restano solo le briciole. Non ci sembra giusto”.

Gruppo consiliare regionale Lega Nord Liguria-Salvini