A Sanremo i sacchetti dell’umido, troppo fini e sempre a rischio rottura, finalmente diventeranno molto più resistenti e maneggiabili senza il rischio di lacerazioni con conseguente spazzatura organica sparsa sul pavimento. Il nuovo materiale verrà distribuito nel 2018. Amaie Energia lancerà un appalto per una fornitura completa di tutte le tipologie di sacchetti. Per evitare la sanzione disposta dalla Regione, Sanremo deve raggiungere il 65% di differenziata entro fine anno, come scrive Giorgio Giordano su “Il Secolo XIX”.