Continuano i serrati controlli dei Carabinieri della Compagnia di Sanremo finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti nel centro matuziano. Questa notte, gli investigatori del Nucleo Operativo hanno tratto in arresto in flagranza BEN MOHAMED Mohamed, 23enne tunisino, “veterano” in materia di stupefacenti atteso i suoi molteplici precedenti negli ultimi anni, colto in flagranza mentre cedeva due dosi di cocaina ad un tunisino 40 enne residente in Francia. Il giovane spacciatore è stato notato nei pressi del Casinò in compagnia del soggetto francese e, stante i suoi molteplici precedenti, i militari hanno deciso di pedinarlo a distanza. La cessione “in diretta” dello stupefacente è avvenuta in via Galileo Galiei, proprio davanti agli occhi dei Carabinieri che sono prontamente intervenuti bloccando i due soggetti e recuperando le due dosi di cocaina per un peso complessivo di 1 grammo.
Inoltre l’arrestato, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 70 euro, somma che corrisponde al valore di mercato attuale di un grammo di cocaina, ceduti poco prima dal cittadino francese.
L’arrestato è stato giudicato con rito direttissimo nella mattinata odierna ove è gli è stato imposta la misura del divieto di dimora nella Provincia di Imperia.