Il forte vento di sabato potrebbe avere condannato allo smantellamento la linea filoviaria fra La Brezza e Taggia. Già in disuso dal 2001, ora quel che resta della linea fra il capolinea urbano del levante sanremese e la valle Armea rischia di venire del tutto smantellata. Colpa del crollo dei pali che sostengono i cavi a poche decine di metri dalla rotatoria della valle Armea, come scrive Andrea Fassione su “Il Secolo XIX”.