Il Comune di Sanremo regolarizza i chioschi verificando le zone dove possono essere collocati e continuare a esistere, i casi in cui sono da demolire (come accaduto al “Mini Bar da Antonio” in corso Trento e Trieste) e quelli in cui vanno adeguati o riprogettati. Alcuni sono ritenuti da eliminare, perché si trovano in aree a rischio esondazione, come quello dell’edicola all’inizio di via Padre Semeria. Va smontata anche quella in via Matteotti, nella via che si collega a piazza Borea d’Olmo, come scrive Claudio Donzella sul “Secolo XIX”.