Da giorni, i Carabinieri del Nucelo Operativo della Compagnia di Sanremo, impiegando pattuglie composte da militari in borghese, avevano intensificato i controlli all’interno della “Pigna” concentrandosi su un ristretto gruppo di stranieri dedito dello spaccio di stupefacenti.
Il minuzioso lavoro di osservazione e pedinamento ha portato i suoi frutti quando i Carabinieri, dopo aver assistito ad un episodio di “spaccio in diretta” sono intervenuti all’interno di un’abitazione traendo in arresto due marocchini, Y.D., 45 anni, e D. Y., 31 anni, entrambi già noti alle Forze dell’ordine e più volte segnalati all’Autorità Giudiziaria per reati della stessa materia.
In seguito ad una perquisizione sono stati trovati in possesso di un panetto di hashish ancora confezionato del peso di circa 100 grammi nonché la somma in contanti di 250 euro provento dello spaccio. Entrambi i soggetti saranno giudicati con rito direttissimo nella mattinata odierna.