Il 5 dicembre nel Teatro dell’Opera del Casinò alle ore 16.30 nell’ambito dei Martedì Letterari Stephan R. Meier presenta il suo libro:”Now” (Fanucci Editore) Partecipa Fulvio Damele, giornalista del quotidiano nazionale “La Stampa”. L’incontro è stato inserito nel piano di Formazione dei docenti.
Trama:
Attraverso fitte foreste, braccato da droni che dall ‘alto scandagliano i segni della sua presenza, Spark cerca di sfuggire alla sorte beffarda che il destino gli ha riservato. Prima del giorno infausto in cui suo padre morì, era uno dei cittadini privilegiati di Eden, il mondo perfetto della tecnologia, il luogo in cui le esistenze dipendono in tutto e per tutto da Now, l’intelligenza artificiale avanzata sviluppata grazie ai cospicui finanziamenti elargiti dal Pentagono.
Ora Spark vaga nei territori che si estendono al di fuori di Eden, privato dei suoi diritti e di qualsiasi garanzia di sopravvivenza. Qualcuno – o qualcosa – ha deciso che i segreti che ha scoperto sulla morte di suo padre devono restare sepolti ed è disposto a tutto, anche a ricorrere alla violenza più cieca, pur di raggiungere lo scopo.
A Spark non resta che lottare per non soccombere, perché in gioco, oltre alla sua vita e a quella delle persone a lui più care, c’è il futuro del mondo
la trama del libro: Spark, membro esemplare di Eden, si vede costretto a scappare dalla sua città quando – morto il padre – viene a conoscenza di terribili segreti. Eden, cittadina modello in cui la percentuale di morti è bassissima e le malattie quasi non esistono, è governata da una intelligenza artificiale che gestisce ogni singolo membro della comunità, prendendo ogni decisione al posto dei cittadini.
Quando il protagonista viene a conoscenza di pericolosi dettagli sul vertice che gestisce la cittadina modello, si apre una vera e propria caccia all’uomo. Spark è in pericolo, nessuno può sopravvivere custodendo i segreti di Now e l’unica cosa che rimane possibile fare è scappare attraverso i boschi e sparire per sempre. Ma la fuga non è così semplice, Now non è solo in grado di gestire la vita delle persone, ma è anche una grande risorsa nella caccia ai fuggitivi.
Stephan R. Meier è nato a Wuppertal, in Renania, nel 1958. Dopo gli studi in Svizzera, ha lavorato in Cina, Francia, Italia, Spagna Vietnam e Stati Uniti, occupandosi di Turismo. Saggista e biografo, con Now, suo primo romanzo, presenta un thriller che proietta il lettore in un universo parallelo che appare terribilmente reale.
Il prossimo appuntamento è per il giorno dopo, mercoledì 6 dicembre ore 16.30 l’imprenditore Ernesto Preatoni presenta il libro:”Non regalatemi una banca salvo che…” (Rubbettino Editore).

Prossimi appuntamenti
12 dicembre ore 16.30
90esimo anniversario del decreto del 22 dicembre 1927
Il Casinò di Sanremo
Presenta il libro:
“Agosti-De Santis- Dall’azzardo alla Cultura del Gioco” (De Ferrari Editore)
Partecipano il prof. Giuseppe Parlato
Docente di storia contemporanea all’Università internazionale di Roma,
la storica dell’Arte e del Territorio Prof.ssa Maria Teresa Verda Scajola e
la Storica dell’Arte Dott.sa Federica Flore
Momento teatrale con Gianni Modena ed Elio Marchese
Al piano il Maestro Marco Zaccaria.

19 dicembre ore 16.30
Duemila anni dalla morte di Ovidio
Nicola Gardini
presenta il libro
“Con Ovidio. La felicità di leggere un classico” (Garzanti)
Partecipa il dott. Matteo Moraglia

Mostre
In collaborazione con la Famija Sanremasca.
Sanremo gli anni Ruggenti 1928-1939
Sino al 15 dicembre

Gianluca Somaschi
“Cromie”
Dal 16 dicembre al 7 gennaio.