Il Comune di Sanremo aumenta il contributo di 300 mila euro all’anno alla Sinfonica e tende la mano alla Fondazione anche per sanare un vecchio contenzioso da 800 mila euro. Il Comune verserà, ogni anno, un milione e 100 mila euro. La Sinfonica aveva chiuso il 2016 con un deficit di 500 mila euro. Elemento nuovo dell’accordo è un forte controllo dell’amministrazione sulla gestione dell’orchestra, con la presentazione di resoconti trimestrali, come scrive Daniela Borghi su “La Stampa”.