Domenica scorsa, nel teatro di san Siro a Sanremo, si è svolto il preannunciato incontro organizzato dal settore Adulti del Consiglio diocesano di Ac per presentare la figura di Carlo Acutis. Alla presenza di Sua Eccellenza Monsignor Vescovo, Antonio Suetta, il dottor Sidi Perin, vice postulatore e – in collegamento – la sig.ra Antonia Salzano, madre di Carlo, hanno evidenziato alla platea degli intervenuti la grandezza di questo giovane, stroncato da malattia all’età di 15 anni. Gli ospiti non si sono sottratti alle domande attraverso le quali è emersa la figura di Carlo, per il quale è in corso la causa di beatificazione: l’importanza dell’Eucaristia, la partecipazione alla Messa, la preghiera quotidiana e l’Adorazione, l’aiuto e la disponibilità verso gli altri … questi sono solo alcuni degli aspetti principali del Servo di Dio Carlo Acutis. Un ragazzo normale ma assolutamente straordinario: “Essere sempre unito a Gesù, ecco il mio programma di vita”.