L’assessore alla sanità della Regione Liguria Sonia Viale ha presentato oggi il piano socio sanitario in consiglio regionale. “Avevamo 5 Asl che non dialogavano provocando disservizi e spreco di risorse. Abbiamo ora delle leggi che secondo me sono tra le migliori a livello nazionale: oggi c’è l’atto di programmazione che riapre tre pronti soccorso a Bordighera, Cairo e Albenga e non chiude nessun ospedale come fece il vecchio piano. In Liguria vogliamo un privato controllato, all’interno del sistema sanitario pubblico dove il cittadino non paga perché è sistema sanitario pubblico.