Imperia 3 (Daddi, Ambrosini, Daddi) Genova Calcio 1 (Romei)

Formazioni
Imperia:

1 Miraglia 2 Corio 3 Pinna 4 Laera 5 Cocito 6 Calzia 7 Ravoncoli 8 Giglio 9 Daddi 10 Ymeri 11 Cugge
a disp. 12 Filiberto 13 Ambrosini 14 Franco 15 Vassallo N. 16 Martini 17 Vassallo L. 18 Risso
Sostituzioni: 75′ esce Cugge entra Ambrosini, 91′ esce Ymeri entra Franco

Genova Calcio:

1 Dondero 2 Caroglio 3 Raso 4 Costa 5 Tangredi 6 Camoirano 7 Massara 8 Cappannelli 9 Romei 10 Ilardo 11 Carlini
a disp. 12 Gallino 13 Digno 14 Repetto 15 Vicini 16 Sassari 17 Dondero 18 Traverso
Sostituzioni: 65′ esce Ilardo entra Sassari, 76′ esce Camoirano entra Vicini, 81′ esce Romei entra Traverso

Ammoniti:
Imperia – 28′ Calzia, 39′ Ravoncoli
Genova Calcio – 44′ Camoirano, 85′ Cappannelli, 90′ Cappannelli

Espulsione – Cappannelli (Genova Calcio per doppia ammonizione)

Cronaca:
Subito pericolosa l’Imperia con Ravoncoli che dopo 15 minuti dall’inizio della partita colpisce il palo con un tiro sul secondo palo.
Al 18′ ancora l’Imperia che prova a sbloccare la gara con Giglio che servito da Calzia si invola da solo verso l’area di rigore avversaria ma il suo tiro viene parato in presa bassa da Dondero.
All 22′ sblocca il Genova Calcio la partita sugli sviluppi di un calcio d’angolo manca la deviazione la retroguardia nero azzurra con Romei che svetta in area di rigore di testa appoggiando la palla alle spalle di Miraglia.
A 35′ Romei ha la palla del due a zero trovandosi solo davanti al portiere dopo un retropassaggio di Laera troppo debole indirizzato per Miraglia, Romei ne approfitta facendo sua la palla ma l’estremo difensore nero azzurro riesce a neutralizzare il tiro ravvicinato chiudendo bene la porta alle sue spalle.
Al 46′ viene atterrato Cugge in area di rigore con l’arbitro che decreta calcio di rigore che subito dopo Daddi trasforma portando il risultato sul momentaneo pareggio.
Al 67′ Ravoncoli servito da Cugge prova il tiro che però finisce alto sopra la traversa.
Al 72′ bella conclusione in mezza girata al volo su cross di Fabio Laera.
Al 75” Giglio impegna Dondero con un tiro dal limite dell’area, per l’estremo difensore una parata prodigiosa sul secondo palo che devia il tiro in calcio d’angolo.
Al 85′ brivido per i tifosi nero azzurri con Traverso colpisce una traversa con un colpo di testa che lascia fermo Miraglia sulla propria posizione.
Al 90′ Giglio viene atterrato in area di rigore facendo si che l’arbitro concedesse un ulteriore calcio di rigore che subito dopo Daddi trasforma chiudendo la partita sul risultato di tre reti a uno.

Dichiarazioni di Alfredo Bencardino:
Nel primo tempo non ci stava il loro vantaggio, perché era da pareggio mentre nel secondo tempo non ci sta la nostra vittoria, nonostante i ragazzi abbiano lottato per vincere questa partita. Siamo stati bravi a tenere la partita sull’uno a zero perché onestamente hanno avuto le palle goal per chiudere la partita però poi si è ribaltata la partita nel secondo tempo forse gli ultimi venti minuti avevamo più gamba di loro e questo ha fatto si che riuscissimo a chiudere la partita con una vittoria importante. Oggi forse abbiamo avuto quella buona sorte che ci è mancata nelle ultime partite. Una vittoria che ci serve anche se va al di là del risultato però per la voglia e la determinazione dei ragazzi serve sicuramente.