Il 28 novembre nel Teatro dell’Opera del Casinò alle ore 16.30 Luigi Mattioli presenta il libro: ”Gens Vaga. Quando Cimbri e Teutoni fecero tremare Roma” ( Aporema Edizioni) . L’incontro è inserito nel piano di Formazione dei Docenti”.
“Gens Vaga” è la suggestiva descrizione che Tito Livio, con solo due parole, fece dei Cimbri, popolo errabondo e avvolto nelle nebbie indefinite della leggenda.
Cimbri e Teutoni, forse a causa di una serie di catastrofi naturali e comunque spinti dal desiderio di raggiungere una nuova “terra promessa”, partono dallo Jutland intorno al 120 avanti Cristo.
Discendono il corso dell’Elba, sono respinti dai Celti Boi, e nell’anno 113 vengono a contatto con i Romani, nell’attuale Austria. È l’inizio di una scorribanda che sconvolgerà l’Europa intera, fino a minacciare la potenza capitolina.
Non possiamo sapere cosa sarebbe successo se non fosse intervenuto Gaio Mario, homo novus, a prendere in mano le redini dell’esercito romano.
Resta il fatto che la guerra cimbrica è uno dei conflitti più pericolosi, e inspiegabilmente meno trattati, di tutta la storia di Roma.
Le parole dei grandi storici, da Plutarco a Mommsen, da Livio a Valgiglio, conferiscono a questa vicenda una connotazione epica, romantica, indimenticabile.
È una storia che non si può ridurre a quel breve cenno che compare sui libri di scuola, perché grandi sono i suoi protagonisti.
Parva nunc civitas, sed gloria ingens, ci ricorda Tacito. Un popolo ora insignificante, ma ricco di gloria.
Luigi Mattioli, laureato in Economia e Commercio, è dirigente delle risorse umane e finanziarie nella pubblica amministrazione. E’ studioso della cultura classica e della storia antica, appassionato di Celti e antichi Germani, in passato ha pubblicato racconti e poesie. “Gens Vaga” è il suo primo saggio divulgativo.

I prossimi appuntamenti con i Martedì e gli eventi culturali del Casinò di Sanremo.
Venerdì 1 dicembre ore 17.45
Assemblea Generale di Confindustria
Cerimonia di consegna del Premio Casinò di Sanremo-Confindustria-“Cento Anni da Qui” 2017
A Pirelli spa, Gazzetta dello Sport-Giro d’Italia- Fratelli Carli Spa, Arimondo srl.

Domenica 3 dicembre ore 17.00
In collaborazione con l’associazione A Lecca
Il prof. Corrado Bologna, docente di Filologia alla Università Normale di Pisa
presenta la rivista :”A.Lecca
Omaggio al Presidente Carlo Alassio, a un anno dalla scomparsa.
Partecipano il Presidente dell’Amministrazione provinciale Fabio Natta,
il consigliere comunale di Sanremo Giovanna Negro e il Presidente de “A Lecca” Ina Ramoino.
Concerto del Coro Monte Saccarello.

5 dicembre ore 16.30
Stephan R. Meier
presenta il libro:
“Now “( Fanucci editore)
Partecipa Fulvio Damele
Giornalista del quotidiano “la Stampa”
6 dicembre ore 16.30
Ernestro Preatoni
presenta il libro
Non regalatemi una banca salvo che…” (Rubbettino Editore)

12 dicembre ore 16.30
90esimo anniversario del decreto del 22 dicembre 1927
Il Casinò di Sanremo
Presenta il libro :
“Agosti-De Santis- Dall’azzardo alla Cultura del Gioco” (De Ferrari Editore)
Partecipano il prof. Giuseppe Parlato
Docente di storia contemporanea all’Università internazionale di Roma,
la storica dell’Arte e del Territorio Prof.ssa Maria Teresa Verda Scajola e
la Storica dell’Arte Dott.sa Federica Flore
Momento teatrale con Gianni Modena ed Elio Marchese
Al piano il Maestro Marco Zaccaria.

19 dicembre ore 16.30
Duemila anni dalla morte di Ovidio
Nicola Gardini
presenta il libro
“Con Ovidio. La felicità di leggere un classico” (Garzanti)
Partecipa il dott. Matteo Moraglia

Mostre
In collaborazione con la Famija Sanremasca.
Sanremo gli anni Ruggenti 1928-1939
Sino al 15 dicembre

Gianluca Somaschi
“Cromie”
Dal 16 dicembre al 7 gennaio.