Saranno Jerzy Chwastyk (Polonia), Marco Piperno (Lecce, Italia), Katarzyna Smolarek (Polonia) e Chinnawat Themkumkwun (Thailandia) a contendersi oggi pomeriggio il Concorso chitarristico internazionale “Premio Casinò di Sanremo” (Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, ore 15:30). Hanno superato la selezione della semifinale, svoltasi ieri durante tutto il giorno.
Oggi (ore 21:00, ingresso libero e gratuito) è il giorno dell’esibizione del leggendario Andrew York, Grammy Award come membro del Los Angeles Guitar Quartet. E’ uno dei compositori per chitarra classica più amati di oggi e un performer di livello internazionale. Le sue composizioni fondono stili di epoche antiche e direzioni musicali moderne, creando musica al contempo vitale, a più livelli, e accessibile. E’ reduce dal Festival di Antwerpen, in Belgio, dove è stato definito “la versione fiorita di Bach”.
Domani, sabato, alle ore 17:00 (Teatro dell’Opera del Casino di Sanremo, ingresso 15 euro, ridotto 12 euro, bigliettazione curata e gestita dalla Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo) Giulio Tampalini, uno dei più conosciuti e carismatici chitarristi classici europei si esibirà con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, Direttore Giancarlo De Lorenzo. Vincitore del Premio delle Arti e della Cultura (2014), oltre 25 dischi solistici all’attivo, una tecnica unica, una cattedra al conservatorio, Giulio Tampalini ha anche avuto l’onore di aver suonato per il Papa in Vaticano.
Al termine del concerto, si terrà la cerimonia di premiazione della III edizione del Concorso chitarristico internazionale “Premio Casinò di Sanremo”.
Aggiornamenti: www.sanremoguitarfestival.com o facebook.com/sanremoguitarfestival/