Un 75enne è indagato per l’incidente sull’A10 e per il quale è morto il camionista ucraino di 58 anni, colpito da infarto dopo avere cercato di schivare un’auto che procedeva contromano. Il pm ha iscritto l’uomo, un genovese di 75 anni che era a bordo di una delle vetture coinvolte nel sinistro. Sarebbe stato lui a guidare controsenso dopo avere sbagliato uscita al casello di Genova-Prà. L’accusa nei suoi confronti è omicidio stradale.