La Confartigianato di Imperia sta organizzando un corso per migliorare le capacità comunicative degli artigiani e far acquisire le tecniche relazionali che torneranno utili nel rapporto con i clienti. Il progetto consiste in un laboratorio teatrale, suddiviso in cinque incontri, con cui far vivere un’esperienza recitativa.
Il corso, svolto in maniera semplice ed accessibile a chiunque, è rivolto in particolare agli artigiani che vengono in contatto in maniera diretta con i clienti (acconciatori, estetisti, ecc) ma è aperto a tutti coloro che vogliano migliorare la propria capacità di conquistare attenzione e fiducia negli interlocutori.
Le lezioni saranno tenute da Vincenzo Lesci, attore, drammaturgo e regista diplomato in recitazione nel 2011 presso l’Accademia d’Arte drammatica La Cometa a Roma.
Il progetto “Gioca con la tua professione“ si propone di sfruttare temi tratti dalle situazioni classiche dell’ambito lavorativo. In una fase pre-laboratoriale si chiede infatti ai partecipanti di raccogliere gli aneddoti e le esperienze lavorative (ipotetiche o vissute) che più lo intimoriscono per poi sviluppare il corso su un approccio di tipo deduttivo.
Il punto di contatto tra il teatro ed il mondo lavorativo è molto semplice e diretto. L’obiettivo dell’attore è quello di superare la paura del palco e conquistare l’attenzione e la fiducia del proprio pubblico ostentando sicurezza. Nulla di più simile a ciò che deve avere come obiettivo un artigiano che ha a che fare con i clienti. Nessuna differenza.. il palco è lo stesso!

CURRICULUM DI VINCENZO LESCI
Ha frequentato vari workshop tra cui quelli diretti da N. Zvereva su Zio Vanja, N. Karpov sulla Biomeccanica teatrale, Alan Woodhouse su Il racconto d’inverno, Giles Smith su Tradimenti e Frank Totino sul metodo d’improvvisazione Keith Johnstone.E’ stato Aiuto alla Regia di Paolo Zuccari nel 2012 a Roma e di Sergi Emiliano nel 2013 a Parigi ed è tutt’ora Aiuto alla Regia di Flavio Albanese dal 2011.
Come regista e drammaturgo ha debuttato con una riscrittura in chiave contemporanea de La voce umana di Cocteau ed ha concluso un primo studio de Il mercato del vento, testo originale sulla prima bolla speculativa della storia.
Dal 2013 dirige laboratori di improvvisazione teatrale per “bimbi” da 6 a 99 normodotati e disabili.
Come attore ha preso parte a varie pièces teatrali tra cui L’Impresario del Sud diretto da P. Zuccari, Il Grande Inquisitore con Lucrezia Lante della Rovere e diretto da F. Zecca, Katzelmacher diretto da L. Ferlazzo Natoli che è stato messo in scena al Teatro d’arte di Mosca, patrocinio MIBAC e medaglia della Presidenza della Repubblica.
Ha inoltre preso parte, in video, a varie produzioni SKY, ad un lungometraggio prodotto dall’Accademia di Spagna e ad un cortometraggio finalista al Calitri Sponz Film Fest di Vinicio Capossela.
Per ulteriori informazioni sul corso e per l’invio delle manifestazioni di interesse è possibile contattare la Confartigianato inviando una mail all’indirizzo uff.stampa@confartigianatoimperia.it oppure telefonando al numero 0184/524517.