Bordighera è in lutto per la prematura morte di Massimiliano “Max” Bianchi, avvenuta a soli 59 anni. Era molto apprezzato per il suo pregevole lavoro da fotografo, in particolare in occasione delle gare di rally.
Max era un grande appassionato di motori, in gioventù aveva gareggiato a lungo, in particolare al “Sanremo”. Bianchi, che in passato aveva lavorato in banca a Bordighera e che viveva ad Ospedaletti, lascia la moglie Brunella e la figlia Martina. I funerali saranno celebrati oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa di Terrasanta a Bordighera.
Numerosi messaggi di cordoglio sono stati pubblicati nelle ultime ore sulla bacheca di Facebook di Bianchi.
Alla famiglia di Max Bianchi vanno le più sentite condoglianze della redazione di Rivierapress.it