Con atto di Giunta n. 220 del 20.07.2017 il Comune di Imperia ha aderito alla proposta della Federazione Alzheimer Italia per la realizzazione del progetto “IMPERIA – Città Amica delle Persone con Demenza”, con lo scopo di innescare un processo di cambiamento sociale per la creazione di una rete di cittadini consapevoli e capaci di relazionarsi con la persona affetta da demenza e con la sua famiglia, facendoli sentire parte integrante della loro Città.
Il progetto si articolerà nelle seguenti fasi:
• valutazione delle necessità dei malati e delle loro famiglie, individuando le principali difficoltà che incontrano nell’assistenza quotidiana;
• informazione–formazione a specifiche categorie che rivestono un ruolo chiave nella Comunità (esercenti, Forze dell’ordine, uffici di front-office, ecc.) allo scopo di fornire gli strumenti più idonei per relazionarsi con il malato di Alzheimer o fornire supporto nei casi di deficit cognitivo;
• individuazione di spazi per l’organizzazione di iniziative di sostegno e consulenza rivolte ai malati ed alle loro famiglie, affinchè possano partecipare pienamente alla vita ed agli eventi della Comunità;
• realizzazione di eventi pubblici volti alla sensibilizzazione e all’informazione dell’intera cittadinanza.
Il 25 novembre si terrà il primo incontro aperto alla Cittadinanza di sensibilizzazione ed informazione organizzato dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Imperia in collaborazione con l’ASL 1 Imperiese, A.Li.Sa, Federazione Alzheimer Italia e CTS provinciale – MIUR.
L’Assessore Risso commenta: “Grazie al personale apporto ed alla collaborazione di tutti gli Stakeholders cittadini, auspichiamo di poter lavorare per una visione comune e coerente al fine di identificare alcune delle aree di interesse che tutti vorremmo trovare nella nostra Città, per poi riuscire a qualificarla come Città Amica delle Persone con Demenza”.