Maurizio Ceste, 35enne carabiniere in servizio a Ventimiglia, fu arrestato a maggio per il tentato omicidio di un agente di polizia penitenziaria. In tribunale ad Imperia ora il legale di Ceste ha chiesto il giudizio abbreviato, condizionato ad una perizia sulla capacità di intendere e volere dell’imputato.
A Bordighera Ceste, a bordo della sua auto, investì V.D., che aveva una relazione con l’ex convivente, poi scese dall’auto e colpì l’agente, come scrive Daniela Borghi su “La Stampa”.