Amat Imperia ha depositato in Tribunale ad Imperia istanza di fallimento nei confronti di Rivieracqua. La drastica decisione deriva dal mancato pagamento ad Amat da Rivieracqua di fatture per circa 1,5 milioni di euro, per la fornitura di acqua al Golfo Dianese e ad Andora. Già nel dicembre 2016 Amat aveva chiesto, per lo stesso motivo, un sequestro cautelativo nei confronti di Rivieracqua, come scrive Andrea Pomati su “La Stampa”.