Tra Pigna e Triora i vigili del fuoco del nucleo speleo alpino fluviale di Imperia e Sanremo hanno salvato un maremmano tigrato di un anno e mezzo che, durante una battuta di caccia con il suo padrone, inseguendo un camoscio, era rimasto intrappolato in un vallone tra il colle Melosa e il monte Gerbonte. Per due giorni sei unità del nucleo specializzato dei vigili del fuoco hanno lavorato per recuperare l’animale, che si trovava in un crepaccio profondo oltre 400 metri.
“Quando siamo riusciti a raggiungerlo per noi è stata una grande gioia. Il cane ha preso coraggio e dopo l’attraversamento della montagna con delle corde, si è avvicinato a noi e siamo riusciti a recuperarlo” dice all’Ansa, Mariano Gualtieri, responsabile Saf del comando provinciale di Imperia.