Anche il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, De Ferrari, sarà presente oggi alla manifestazione di Imperia Anche quest’anno il MoVimento 5 Stelle Liguria sarà presente a Olioliva di Imperia per sostenere l’olio ligure e gli olivicoltori locali.
“Parteciperemo con particolare interesse alla manifestazione di quest’anno anche per ascoltare il progetto scientifico annunciato in commissione regionale dal Comitato Salvataggiasca, che tutela e rappresenta la voce di quasi 700 olivicoltori locali – spiega il portavoce M5S – Mentre noi ascoltiamo il territorio e le sue istanze, Toti sfilerà a bordo di un’ape per l’ennesimo spot elettorale che usa la taggiasca a scopi meramente propagandistici, a spese ancora una volta dei cittadini liguri. Dopo i 70mila euro spesi dalla Regione per lo stand dell’oliva taggiasca al meeting di Cl a Rimini, quanto costerà ai liguri questa nuova marchetta di Toti? Gli olivicoltori non hanno bisogno di hashtag ma di iniziative concrete a tutela di tutti loro, dei prodotti e delle eccellenze locali”.
“Noi non siamo contro una forma di protezione del prodotto locale, anzi, ma contro questo atteggiamento di totale mancanza di ascolto da parte della Regione, che si è chiusa a riccio senza integrare nel procedimento del Dop le istanze che arrivavano dal territorio, nonostante le due audizioni in Commissione Attività produttive nell’ultimo anno – chiude De Ferrari – Gli olivicoltori vanno tutelati tutti, in nome di quella coesione territoriale che lo stesso comune di Imperia si era impegnato a portare avanti a fine 2016”.