Ventimiglia| Una donna, commessa in un negozio di pelletteria ha denunciato ai Carabinieri di essere stata oggetto di una tentata violenza da parte di un nordafricano che, secondo il suo racconto, l’ha spinta all’interno del suo negozio palpeggiandola, poi un secondo nordafricano lo ha portato via prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.
Indagano i Carabinieri che hanno raccolto la testimonianza della giovane.

Emergono dettagli su quanto avvenuto ieri sera nel negozio di Via CAVOUR È la stessa giovane vittima dell’aggressione a raccontare i fatti. Il nordafricano entrato una prima volta nel negozio è stato poi allontanato dalla donna che ha provato a chiudersi dentro ma l’uomo è riuscito a bloccarla prendendola per un braccio e spingendola in un angolo palpeggiandola e strusciandosi . La ragazza si è riuscita a divincolare e cacciare l’uomo chiudendosi all’interno e chiamando i carabinieri. Smentita quindi la presenza di un secondo nordafricano.