Un furgone bianco è piombato su una pista ciclabile a New York, nella zona meridionale di Manhattan, alle 15 locali (le 21 in Italia) investendo alcune persone. Almeno sei i morti e 15 feriti. Secondo alcune fonti l’atto è stato “deliberato”. Per la Cnn, l’uomo, dopo aver investito i ciclisti, è sceso dall’auto armato di due pistole e ha aperto il fuoco. Gli agenti accorsi sul posto hanno aperto il fuoco e poi arrestato il sospetto. La polizia indaga per terrorismo.