Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Sanremo, hanno svolto un servizio coordinato disposto dal Comando Provinciale di Imperia, finalizzato al controllo dei detentori, a qualsiasi titolo, di armi e munizionamenti.
I militari impiegati, fin dalle prime ore del mattino, hanno eseguito dei controlli nelle abitazioni dislocate su tutto il territorio della giurisdizione deferendo in stato di libertà tre italiani per i reati di omessa custodia e omessa denuncia di trasferimento del luogo di detenzione delle armi nonché detenzione abusiva di munizioni.
Nello specifico le armi, seppur regolarmente denunciate, venivano custodite con modalità ed in luoghi non idonei, spesso in vecchi armadi o semplicemente avvolti nelle lenzuola in un sottotetto, in violazione della normativa vigente.
Ingente il numero delle armi sequestrate: 35 fucili da caccia, 3 pistole semiautomatiche e 1300 munizioni di vario calibro.