Senza la privatizzazione dell’ospedale Saint Charles di Bordighera non sarà possibile riaprire il Pronto Soccorso. Lo dice il vicepresidente e assessore regionale alla Sanità Sonia Viale in Consiglio regionale rispondendo a un’interrogazione del capogruppo di Rete a Sinistra-LiberaMente Liguria Giovanni Pastorino. “Il ritorno in funzione del Pronto Soccorso è compatibile con l’ingresso dei privati: nove aziende hanno manifestato interesse alla nostra indagine di mercato. Ai privati chiediamo la riapertura del Pronto Soccorso e la tutela dei lavoratori della struttura con il mantenimento dei contratti pubblici. La privatizzazione viene fatta per offrire servizi in più”.