Vallecrosia| Una bambina di 12 anni aggredita in pieno giorno a scopo di rapina. L’aggressore voleva il cellulare: questo il tam tam social che si è diffuso nella giornata di ieri in vari gruppi di Facebook del Ponente ligure.
Al momento però non ci sono conferme ufficiali sull’episodio anche se, pare, ci sia stata formale denuncia presentata dai genitori della bambina.
La diffusione social della notizia ha fatto scattare l’indignazione di molti cittadini e in molti vorrebbero organizzare una manifestazione di protesta. Ecco quanto scritto sulla bacheca di Ventimiglia Libera.

“IL GRUPPO VENTIMIGLIA”LIBERA” DICE…ADESSO BASTA ……AGGRESSIONE A UNA RAGAZZINA DI 12 A VALLECROSIA PER STRAPPARLE IL CELLULARE….TANTA PAURA ….NEL PRIMO POMERIGGIO…LA DENUNCIA E’ STATA FATTA…..

RIPETO A D E S S O BASTA ….VOGLIANO FARLA UNA MEGA MANIFESTAZIONE?????……

VOGLIO AMICI …CHE PRENDIATE ATTO DI QUELLO CHE CI STA’ CAPITANDO!!!!!!….IL GRUPPO CHIEDE UNA MANIFESTAZIONE…..CHE CON VOLANTINAGGIO E ON LINE SARA’ RESA LA DATA ….😡😡😡😡😡😡😡😡

POTEVA ESSERE UNA DELLE MIE NIPOTI COME UNA DELLE VOSTRE FIGLIE E’ ORA DI FINIRLA!!!!!!! PER FAVORE UNITE I VOSTRI COMMENTI ANCHE SOLO CON IL NOME!!!!!! VORREI UN APPOGGIO INCONDIZIONATO PER L’INIZIATIVA!!!!!”