Nella giornata di ieri, i Carabinieri di Arma di Taggia, hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di G.L. classe ’80, pluripregiudicato di origine albanese, in atto sottoposto agli arresti domiciliari a Taggia poiché arrestato in flagranza, nell’ottobre dell’anno scorso, per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
L’Autorità Giudiziaria, nel confermare i capi di imputazione, ha inflitto una condanna definitiva di 4 anni e 6 mesi di reclusione. L’arrestato è stato trasferito in carcere a Sanremo.