Trenta tunisini sbarcati sulle coste siciliane nelle scorse settimane, e arrivati a Ventimiglia a varie riprese, saranno fatti salire su un altro aereo per Tunisi. La Polizia ha intercettato i 30 magrebini, tutti clandestini, con un operazione di controllo coordinata sempre dalla Questura. Una volta in Tunisia, i 30 potrebbero trascorrere due mesi in carcere per essersi allontanati dal loro Paese in modo irregolare, come scrive Paolo Isaia sul “Secolo XIX”.