Croci delle chiese di Dolceacqua cancellate per non urtare la sensibilità dei clienti di fedi religiose diverse. È questa la strategia di marketing dal supermercato Lidl a Camporosso, che usa una maxi foto di Dolceacqua vicino alle casse, dalla quale sono “sparite” le croci sulla facciata e sul campanile della chiesa di Sant’Antonio Abate. Il sindaco di Dolceacqua si rivolgerà a un legale se le foto non saranno ripristinate secondo la vista originale, come scrive Lorenza Rapini su “La Stampa”.