Non si esclude che possa essere un caso di “Blu whale” quello avvenuto stamani a Ventimiglia al Centro professionale per l’impiego in via Roma. Uno studente di 16 anni iscritto a un corso per operatore elettrico si è lanciato dal secondo piano dell’edificio, compiendo un volo di 6-7 metri e procurandosi alcuni traumi non gravi.
Secondo quanto si apprende, dopo la caduta lo studente ha detto: “L’ho fatto per avere un attimo di gloria”.
Tutto è accaduto durante l’intervallo, mentre l’insegnante era a fare una fotocopia. Un compagno di scuola ha detto che lo studente gli ha chiesto di riprenderlo con il telefonino mentre si lanciava.
Gli ha detto “cosa fai sei scemo?” – ed è corso a avvertire l’insegnante, ma il 16enne si è subito lanciato.