In concomitanza con la “Notte dei Ricercatori 2017” il Liceo Aprosio di Ventimiglia, in collaborazione con l’Associazione Stellaria, organizza un incontro dedicato alla Scienza e in particolare all’astronomo Giovanni Domenico Cassini e alla Missione Cassini.
Cassini, nato a Perinaldo nel 1625, professore di astronomia all’Università di Bologna (1649-1668) e astronomo reale alla corte di Luigi XIV (1668-1712), può essere considerato uno dei più famosi ricercatori del suo tempo e ha dato un enorme contributo all’affermarsi della nuova Scienza Moderna. La Missione Spaziale Cassini, che da lui prende il nome, è durata vent’anni, con obiettivo la scoperta di Saturno, dei suoi anelli e satelliti, concludendosi proprio pochi giorni fa, il 15 settembre.
L’appuntamento è per il 29 settembre alle ore 17, presso l’Auditorium del Liceo Aprosio, dove si terrà la conferenza dal titolo “Cassini: 300 anni fra storia, scienza e ricerca, da Perinaldo a Saturno”, relatrici le professoresse Marina Muzi e Daniela Piliarvu.
La conferenza è aperta al pubblico, e al termine, l’Associazione Stellaria punterà i suoi telescopi al cielo per offrire a tutti i partecipanti la possibilità di osservare la Luna, Saturno ed altri oggetti celesti.
La partecipazione è libera.