Il tribunale di Imperia ha condannato ad una multa di 600 euro e ad un risarcimento di 2.800 euro, un imprenditore sanremese, Michele Genovese Fassola, 51 anni, che nel 2014, si era lasciato andare a pesanti commenti su Facebook nei confronti di Alessandro Il Grande, attuale presidente del consiglio comunale di Sanremo.
Insultare o lanciare accuse su Facebook, attribuendo comportamenti illeciti, costituisce una diffamazione a mezzo stampa aggravata, come sottolinea Claudio Donzella sul “Secolo XIX”.